NOBILE_FALANGHINA.jpg

La Falanghina Campania è una varietà
molto antica, le cui origini sono abbastanza
misteriose, ma con buona approssimazione
possiamo ritenere che fosse coltivata già ai
tempi dei Romani. L’etimologia di Falanghina,
infatti, deriva dal sostantivo latino falangae
che indicava il palo di sostegno dei vigneti. La
vinificazione avviene con pressatura dell’uva
non diraspata, decantazione statica, sfecciatura
mosto e fermentazione controllata per 20
giorni.

Areale di Produzione
In Campania. Attualmente viene coltivata nel
Sannio, nella zona a nord di Napoli e nei campi
Flegrei.
Allevamento: spalliera e potatura a guyot
Quintali/ettaro: 90/110
Vendemmia: prima decade di ottobre
Uva/vino massima resa 70%
Gradazione alcolica: 12% vol.

Caratteri Organolettici
Sapore persistente e armonico. Colore giallo
paglierino con riflessi verdognoli. Aromi liberi,
odori delicati e fruttati con sentore di banana
e fiori d’arancio.

Abbinamento consigliato
Tutte le pietanze a base di pesce, carni e
formaggi di media stagionatura.

Ottimo aperitivo - Servito 10/12 gradi C.

FALANGHINA CAMPANIA VINO BIANCO I.G.T.

Disponibilità: 50000
Prezzo: 14,99 € IVA inclusa